In tendenza

Truffa dello specchietto da 530 euro ad un turista inglese. Arrestati due giovani di Noto

Il denaro è stato restituito alla vittima

Due truffatori residenti a Noto hanno posto in essere, nella mattinata di ieri, la famigerata truffa dello specchietto ai danni di un turista inglese, mentre si trovavano presso il parcheggio del centro commerciale sito in Via Necropoli del Fusco.

Il cittadino britannico, anche perché impaurito dall’atteggiamento vessatorio e prepotente dei due truffatori, cedeva all’estorsione e consegnava ai due giovani netini di 26 e 19 anni 530 euro.

Per fortuna un altro utente ha assistito alla scena ed ha chiamato la Polizia di Stato.
Una delle Volanti, dirette dalla Dott.ssa Guarino, è arrivata sul posto in pochi minuti e gli agenti hanno sorpreso in flagranza di reato i due truffatori con ancora in tasca i soldi estorti al malcapitato turista inglese.
In questo caso la vicenda si è chiusa nel migliore dei modi e alla vittima sono stati restituiti i suoi soldi dopo che ha sporto regolare denuncia negli uffici della Questura.

Ma il felice esito dell’operazione di Polizia è stato dovuto alla velocità con cui hanno agito i Poliziotti delle Volanti e anche al senso civico del cittadino che ha assistito alla truffa ed ha chiamato la Polizia di Stato venendo così in soccorso del turista in difficoltà.

Come in altre analoghe occasioni, attesa la circostanza che nel nostro territorio operano dei truffatori che spesso pongono in essere questo stratagemma per estorcere delle somme di denaro a ignari utenti della strada e, in particolare ad anziani, la Questura di Siracusa ricorda a tutti che al minimo sospetto di truffa è bene rivolgersi, senza indugio, alla Polizia di Stato.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni