In tendenza

Notomusica ospita in esclusiva il duo Igudesman & Jo, con la loro “comica”e rivoluzionaria rivisitazione della musica classica

Terza serata con il Festival internazionale organizzato dall'Associazione Concerti Città di Noto

Milioni di follower e platee stracolme li seguono in tutto il mondo per la loro trascinante unicità. In esclusiva per il Festival internazionale Notomusica e per la prima volta in Sicilia arriva il duo Igudesman & Joo con il loro ultimo spettacolo Play It Again, in cui danno ancora un volta prova della loro “comica”e rivoluzionaria rivisitazione della musica classica

L’appuntamento è per questa sera, domenica 7 agosto alle ore 21.15 nel Cortile del Collegio dei Gesuiti, nel centro storico del barocco netino.

Molto spesso la parte migliore dei concerti sono i bis e allora perché non cominciare direttamente da lì? Cosa succederebbe se ogni pezzo fosse un bis? Play It Again, terzo show del duo (dopo A Little Nightmare Music e And Now Mozart) è tutto alla rovescia e avvera i desideri del pubblico! Sebbene nessuno spettacolo di Igudesman & Joo sia uguale, con Play It Again viene promesso esplicitamente che ogni concerto sarà profondamente diverso l’uno dall’altro, al punto che il pubblico dovrà tornare ancora e ancora.

Il violinista Alexsj Igudesman e il pianista Richard Hyung-ki Joo privilegeranno l’interlocuzione con il pubblico, di cui esaudiranno in diretta le richieste. Ogni brano dello show sarà deciso spontaneamente subito prima e ci sarà l’occasione per i fans di fare delle richieste specifiche, avranno così l’opportunità di delineare attivamente la direzione che prenderà lo spettacolo quella sera.

Inoltre, dopo aver girato il mondo per più di un decennio ed impegnandosi per esibirsi utilizzando la lingua locale, Play It Again sarà presentato da Igudesman & Joo in un nuovo linguaggio, una sorta di Esperanto globale e multiculturale che tutti saranno in grado di comprendere: il Joodesmanish!

Una volta che Igudesman & Joo avranno suonato Play It Again vorrete venire a sentirli di nuovo!!!

Tra i fan del duo grande nomi del mondo dello spettacolo.

“Ho avuto il grande piacere di condividere il palcoscenico con i miei amici, Aleksey Igudesman e Hyung-ki Joo, e posso dirvi che anche di persona sono proprio così come nei loro show. Sono divertentissimi, estremamente originali, e come se non bastasse anche degli esperti musicisti. La loro miscela di musica classica e commedia è assolutamente unica” afferma l’attore John Malkovich.

“Lo show sulla musica e sulla vita dei musicisti più divertente che io abbia visto, dai tempi del grande Victor Borge. Non riuscivo a smettere di piangere dalle risate per l’intera serata” confessa il violinista Gidon Kremer.

A Little Nightmare Music porta il surrealismo nella sala da concerto e gli abbassa i pantaloni! Molto musicale, molto coinvolgente e molto divertente” commentat Terry Jones dei Monty Python.

E così anche Sir Roger Moore, attore di tanti indimenticabili personaggi incluso 007: “A Little Nightmare Music (Una piccola musica da incubo) non si può certo definire un incubo! Hyung-ki e Aleksey sono un sogno….andate a vederli!”

Come racconta il direttore d’orchestra Bernard Haitink: “Aleksey Igudesman e Hyung-ki Joo hanno suonato per i festeggiamenti del mio ottantesimo compleanno. Sono quasi morto dalle risate. Mi piacerebbe invitarli di nuovo per il mio 85mo, ma potrebbe essere un po’ rischioso…”

“Igudesman e Joo non sono soltanto dei virtuosi della musica ma anche dei maestri di comicità. Tutto quello che toccano si trasforma in oro”, questo il giudizio del violoncellista Mischa Maisky.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo