Noto, vandali in azione sul sagrato del Ss Salvatore: imbrattata la facciata e divelta una ringhiera

Scritte con le bombolette spray (c'è anche un improbabile autografo di Cristiano Ronaldo) sui muri in pieno centro storico

Ragazzata, biricchinata o quant’altro, ancora una volta i muri del centro storico di Noto imbrattati come se fossero pagine di un quaderno su cui poter scrivere di tutto. E stavolta c’è anche il danno a una ringhiera di ferro, posizionata accanto alla porta di ingresso principale della Basilica del Ss Salvatore.

Vandali in azione, dunque, di notte nelle ultime settimane: se le scritte realizzate con la bomboletta spray sono apparse già da qualche giorno, l’episodio della ringhiera è recente ed è avvenuto nella notte tra giovedì e venerdì. Ad accorgersene, i ragazzi della cooperativa Oqdany che gestiscono i percorsi turistici tra i beni della diocesi.

Le scritte, ovvero una dichiarazione d’amore (ma con prima una parolaccia) e l’improbabile autografo di Cr7, sono apparse sulla facciata del Ss Salvatore e poi sulle colonnine in pietra che si trovano a delimitare il sagrato.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo