In tendenza

Noto, stanziati 73mila euro per la tutela degli animali e la lotta del randagismo. Affidato il servizio per il primo semestre

Se ne occuperà l'associazione Gli Amici di Snoopy, costo del servizio circa 27 mila euro per il primo semestre. Obiettivo: più adozioni, meno branchi come in foto

Prosegue anche nel 2022 il prezioso progetto riguardante le attività anti randagismo con annessa gestione del canile di contrada Volpiglia. Per tutto l’anno il Comune ha stanziato circa 73mila euro, cifra in cui rientrano anche i costi per la tutela degli animali.

Nel primo semestre del nuovo anno se ne occuperà l’associazione netina Gli Amici di Snoopy, a cui l’amministrazione comunale ha recentemente affidato direttamente il servizio per un costo totale di circa 24mila euro.

Tra gli obiettivi da raggiungere, una migliore mappatura dei cani randagi e la loro sterilizzazione, con la possibilità di far aumentare il numero delle adozioni, ed evitare che si formino veri e propri branchi in giro per il territorio così come succede in determinate zone, soprattutto all’ingresso della città, sia lato viale Confalonieri sia lato Ss 115, o dentro il Palatucci.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo