In tendenza

Noto, “Sospensioni”, la collettiva di arti visive ai Bassi di Palazzo Nicolaci

Espongono Davide Bramante, Alessandro Costagliola e Francesca Nobile, per un meltin pot tra pittura, fotografia, scultura e video art

Sospensioni è il titolo della mostra di Davide Bramante, Alessandro Costagliola e Francesca Nobile che inaugurerà il 7 Agosto nei Bassi di Palazzo Nicolaci a Noto. Le opere in mostra costituiscono una selezione di lavori dei tre artisti siciliani, che operano con molteplici mezzi espressivi, quali pittura, fotografia, scultura e video art. Sospensioni, dunque.

Come quelle di tanti istanti nell’arco di una vita: il momento che precede la messa a fuoco; o quello che occorre a comprendere pienamente; o, ancora, quello che impone una scelta ponderata. Sospensioni sono le immagini di città che sfumano e si mescolano l’una all’altra fino a formarne una sola, come nelle opere fotografiche di Davide Bramante, artista dal lungo percorso professionale, internazionalmente celebrato; sono le figure dai contorni nitidi ma dalle campiture cromatiche tenui ritratte da Francesca Nobile, così come le azioni di lotta che conducono alla libertà personale e alla piena fruizione di ogni singolo sussurro di vita, come ci suggerisce la performance Che Nasce dal Mare nel suggestivo video della medesima poliedrica artista; infine, Sospese nell’aria sono anche le sculture di Alessandro Costagliola che sembrano sfidare e vincere la forza di gravità nonostante la densa materia dei loro corpi nudi, scorciati ed aerei. Assolutamente da vedere!Aperitivo con gli Artisti, sabato 7 Agosto alle ore 19.30

La mostra sarà visitabile tutti i giorni della settimana dalle ore 17:00 alle ore 24:00. Evento realizzato nell’ambito della Rassegna “Percorsi di NOTOrietà”, curata da Vincenzo Medica per Studio Barnum contemporary e Patrocinata dall’Assessorato al Turismo e alla Cultura del Comune di Noto. In partenariato con San Sebastiano contemporary / Casa Bramante – Palazzolo Acreide e Atelier Love Project – Siracusa


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo