In tendenza

Noto, sono 149 le dosi di vaccino somministrate durante l’iniziativa “Porte aperte”

Rivolta agli over60 ed ai soggetti fragili

Buona l’adesione all’iniziativa “Porte aperte”, voluta dalla Regione Siciliana per favorire la sensibilizzazione al vaccino e facilitarne l’iter prevedendo, nel weekend, la possibilità di effettuarli senza alcun tipo di prenotazione.

L’iniziativa era rivolta a tutti i soggetti con più di 60 anni (classe 1961 compresa) e ai soggetti di ogni età appartenenti alla categoria prioritaria ad “elevata fragilità” (così come indicato dal Piano vaccinale nazionale).

Nel dettaglio, sono state somministrate 78 dosi di Pfizer, 43 dosi di Moderna e 28 dosi di Vaxzevria (Astrazeneca).


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo