Noto, sindaco e Giunta omaggiano i defunti a nome di tutti i cittadini

Presente anche il presidente del consiglio comunale Veronica Pennavaria e don Eugenio Boscarino

“Fa male restare a distanza dai propri cari, ancora di più se si tratta dei propri defunti. Per questo stamattina insieme alla Giunta, al Presidente del Consiglio Veronica Pennavaria e don Eugenio Boscarino, abbiamo deposto una ghirlanda di fiori all’ingresso principale del cimitero comunale a nome di tutta la comunità di Noto che in questi giorni di emergenza Coronavirus non può rendere omaggio ai propri cari defunti”. Lo ha dichiarato questa mattina il sindaco Corrado Bonfanti al termine del breve ma intenso momento di preghiera officiato da don Eugenio Boscarino all’ingresso principale del cimitero comunale.

Il sindaco, insieme con gli assessori ed il Presidente del Consiglio Veronica Pennavaria, hanno deposto una ghirlanda di fiori gesto tangibile del grande amore della comunità netina per chi non c’è più.

“La battaglia contro il Coronavirus – ha proseguito il sindaco – ci ha costretto a chiudere al pubblico il cimitero, vietando le visite dei parenti ai loro cari defunti. Il pensiero verso di loro è comunque quotidiano e il gesto di questa mattina vuole essere un modo per dimostrare l’attaccamento che tutti noi, indistintamente, abbiamo verso chi non c’è più”.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo