Noto, sì al project financing per l’efficientamento dell’illuminazione pubblica

Se ne occuperà l'Ati Luxor Spa e Same Snc

Ratificato l’ok per l’affidamento a Noto in concessione del servizio di gestione manutenzione ed efficientamento degli impianti di pubblica illuminazione prevede un costo complessivo di oltre 2 milioni di euro, un contributo richiesto di 996mila euro e una quota cofinanziata della restante parte.

Ad occuparsene a Noto sarà l’Ati formata dalla Luxor Spa e dalla Same Snc. La durata della concessione sarà di 20 (venti) anni, decorrenti dalla data di stipula della convenzione, che la realizzazione dell’intervento avverrà con risorse totalmente a carico del concessionario aggiudicatario e che, a fronte degli interventi di efficientamento energetico degli impianti di pubblica illuminazione di proprietà comunale e dei servizi inerenti la gestione e la manutenzione degli stessi impianti, l’Amministrazione corrisponderà al concessionario un canone annuo, riferito al primo anno di vigenza della concessione, di 340mila euro, più Iva, soggetto a ribasso, con la garanzia che i consumi di energia elettrica, il cui costo rimane a carico dell’Amministrazione, saranno limitati a 1.470.000 kWh/anno.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo