Noto, sì ai nuovi bagni pubblici nei pressi del terminal bus di via Pola

Ci vorranno circa 100mila euro per la realizzazione dell'intervento di ristrutturazione dei locali adiacenti

Nei locali adiacenti al costruendo terminal bus di via Pola saranno realizzati i servizi pubblici: la Giunta ha dato l’ok al progetto amministrativo, dopo che il Comune ha dovuto attendere anche l’ok della Regione Siciliana per la concessione dei locali adiacenti al terminal bus di largo Pola e che fanno parte del complesso ben più ampio conosciuto come l’ex Cantina Sperimentale.

Per la loro realizzazione, l’amministrazione comunale ha previsto una spesa di circa 100mila euro, di cui circa 22 sono somme  a disposizione e gli altri andranno a base d’asta nella successiva gara d’appalto che sarà indetta nelle prossime settimane.

Come si legge nella delibera di Giunta con cui è stato dato l’ok al progetto amministrativo “la realizzazione di bagni pubblici nei locali in premessa rappresenterebbe il naturale completamento nell’ambito di un organico contesto di interventi di riqualificazione, garantendo un servizio di notevole importanza non solo per migliorare ospitalità ed accoglienza ai turisti ma alla collettività tutta”.

 


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo