In tendenza

Noto, serata danzante non autorizzata: denunciati

Si tratta di un uomo di 30 anni e di una donna di 45 anni

Nel primo pomeriggio di ieri, agenti del Commissariato di Pubblica sicurezza di Noto hanno denunciato un giovane di 30 anni e una donna di 45 per il reato di apertura abusiva di luoghi di pubblico spettacolo in assenza delle condizioni di sicurezza sancite dal Tulps.

In particolare, il 16 giugno alle ore 21.00 circa, i poliziotti intervenivano presso una villa sita in San Corrado di Fuori poiché era stata segnalata una serata danzante non autorizzata.
Gli agenti verificavano che erano presenti circa 50 persone, un deejay che aveva posizionato impianti e casse per la diffusione musicale e l’allestimento di un catering per la consumazione.

Da accertamenti sui profili social, la festa in questione era stata pubblicizzata come festa aperta al pubblico con pagamento di biglietto (15 euro comprensivo di consumazione). Le indagini conducevano agli organizzatori della serata, un uomo ed una donna avolesi che, nella giornata di ieri, sono stati denunciati.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni