Noto, screening a Lido: su 638 tamponi rapidi 636 negativi e 2 positivi

I positivi saranno sottoposti al tampone molecolare

Sono state completate alle 16:15 le operazioni di screening per Covid-19 rivolto alla popolazione scolastica di Noto. Sono stati 638 i tamponi processati, con due soli ad esito positivo che rimandano al tampone molecolare ulteriori accertamenti.

Nonostante l’alto numero di tamponi processati e il ritmo incessante dell’attività, non è stato possibile completare lo screening su tutta la popolazione scolastica, per questo sarà programmata nei prossimi giorni un’altra attività simile.

Sono stati complessivamente 949 i tamponi rapidi rinofaringei per Covid-19 eseguiti oggi a Noto e a Carlentini nell’ambito della campagna di screening sulla popolazione scolastica promossa dall’Assessorato regionale della Salute d’intesa con Anci Sicilia.

A Noto, il drive in si è svolto al Lungomare del Lido ed ha visto impegnati operatori sanitari del Distretto di Noto, Usca, Dipartimento di Prevenzione Medico dell’Asp di Siracusa, della Croce Rossa italiana, ad eseguire 638 tamponi rinofaringei rapidi a studenti, familiari personale docente e ATA delle scuole medie inferiori e superiori.

A Carlentini, dalle 9 alle 17 sono stati eseguiti dal personale sanitario del Distretto di Lentini, del Dipartimento di Prevenzione e della Sanità penitenziaria del Distretto di Siracusa 311 tamponi rapidi risultati tutti negativi.
Il programma è stato organizzato dall’Asp di Siracusa con la proficua collaborazione dei sindaci e dei dirigenti scolastici. Al buon esito dei drive in ha contribuito anche personale della Protezione civile locale e della Polizia Municipale.

Sabato 21 novembre dalle ore 9 alle 16 sarà la volta di Lentini nell’area del Polivalente, Pachino e Portopalo nell’area esterna alla struttura sanitaria di Pachino in via Quasimodo 1 e Avola nel piazzale dell’Istituto Ettore Maiorana; domenica si ripete a Lentini e appuntamento anche a Francofonte in piazzale Stadio comunale.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo