In tendenza

Noto, Noncurante dei domiciliari girava con lo scooter per le vie cittadine. Arrestato dai Carabinieri

Nel pomeriggio del 30 ottobre 2013 i militari dell’aliquota radiomobile della compagnia Carabinieri di Noto hanno arrestato per evasine Casto Vincenzo, 48enne di Noto, già conosciuto ai militari operanti per aver commesso reati contro il patrimonio e la persona.

Casto si trovava agli arresti domiciliari a seguito dell’ultimo dei tre arresti operati durante la scorsa estate dai Carabinieri dell’aliquota radiomobile poiché effettuava vere e proprie estorsioni nei confronti dei turisti che parcheggiavano le proprie automobili a noto in via Cavour, a poche decine di metri da Porta Reale, luogo in cui i turisti iniziano la visita della città barocca.

Quest’ultimo era il luogo dove Casto esercitava l’attività di parcheggiatore abusivo e proprio per quest’ultima illecita attività, sempre i militari dell’aliquota radiomobile, lo avevano più volte multato per parecchie migliaia di euro, così come previsto dal codice della strada, sequestrandogli sempre il ricavato dell’attività illecita, equivalente a qualche migliaio di euro.

Il Casto Vincenzo è stato sorpreso mentre si aggirava per le vie di Noto a bordo del suo scooter, noncurante di delle prescrizioni impostegli dal regime degli arresti domiciliari. Dopo un brevissimo inseguimento è stato bloccato nei pressi della caserma dei Carabinieri, dove è stato condotto per essere tratto in arresto. L’autorità giudiziaria ha disposto la sospensione del regime degli arresti domiciliari e la traduzione dell’arrestato presso il carcere di siracusa cavadonna.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo