Noto, minorenne denunciato per tentata rapina e lesioni personali aggravate

I fatti si riferiscono al 26 agosto: insieme con altri due complici si era introdotto in una abitazione ma è stato scoperto dai proprietari

Agenti del commissariato di Noto hanno denunciato un giovane di 16 anni, residente a Noto e già conosciuto alle forze di polizia, per i reati di tentata rapina e lesioni personali aggravate.

La sera del 26 agosto il minore, insieme ad altri due soggetti, si era introdotto all’interno di un’abitazione per perpetrare un furto. Due dei ladri, sorpresi dal proprietario dell’immobile, riuscivano a fuggire, mentre il giovane, che in un primo momento veniva bloccato dalla vittima, per liberarsi dalla stretta, colpiva il malcapitato con un pesante oggetto, causandogli la frattura di uno zigomo.

Gli investigatori del commissariato, esperendo attente indagini di polizia giudiziaria, grazie anche a riconoscimenti fotografici, riuscivano ad individuare il rapinatore che veniva denunciato alla Procura dei Minori di Catania.

Gli uomini diretti da Arena sono riusciti ad arrivare all’identificazione del minore perché da tempo sono sulle tracce di giovani netini che stanno evidenziandosi come nuove leve criminali perpetrando reati contro la persona ed il patrimonio.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo