Noto, manca il personale all’ufficio postale di San Corrado, il sindaco Bonfanti scrive a Poste Italiane

Dopo la nota della Cgil sui problemi di personale per gli uffici della contrada collinare netina e di Canicattini Bagni

Manca il personale all’ufficio postale di San Corrado, i cittadini segnalano i disagi e il sindaco scrive a Poste Italiane: “Condivido la preoccupazione dei concittadini e mi auguro si possa trovare una soluzione in tempi brevi”.

Proprio dopo la nota scritta dalla Cgil sulla carenza di personale per gli uffici postali di San Corrado e Canicattini Bagni, il sindaco Bonfanti ha scritto a Poste Italiane per confermare che i disagi segnalati dai sindacati sono giunti anche a Palazzo Ducezio, auspicando che possa essere presa una soluzione in tempi brevi.

“L’ufficio di San Corrado ricopre un ruolo strategico – scrive nella nota – anche in considerazione degli ormai numeri residenti della frazione ma condiviso la preoccupazione dei concittadini e mi auguro che possa trovarsi una soluzione in tempi breve a questi disagi che impattano su una porzione importante di territorio. Quello di San Corrado è un ufficio strategico, sia per chi risiede in zona sia per i nostri cittadini “temporanei””.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo