In tendenza

Noto, individuati e soccorsi 9 migranti scappati dall’hotspot di Pozzallo

Identificati grazie all'archivio della Prefettura, sono stati poi accompagnati in una comunità che li ospiterà fino a nuovi ordini

Sono state 24 ore particolari per 9 migranti scappati dall’hotpost di Pozzallo dopo l’incendio di domenica. Lunedì mattina, infatti, sono stati individuati a Noto ed hanno aspettato nei pressi del comando di Polizia Municipale che arrivasse l’ok dalla Prefettura al trasferimento in una struttura della provincia per la loro accoglienza.

Sul posto c’era la Polizia Municipale, per le formalità di rito, l’ufficio Migrantes e la Protezione Civile per i soccorsi del caso. Stavano tutti bene, sono stati soccorsi con un po’ di cibo ed acqua ed anche con qualche vestito pulito.

Hanno raccontato di essere arrivati a piedi, ma potrebbero aver sfruttato qualche bus di linea dato che sono stati visti anche alla Villa Comunale. Sono rimasti fino alle 18 circa nei pressi del comando, poi il Commissariato ha disposto il trasferimento in comunità.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo