Noto, in miglioramento le condizioni del primo contagiato. C’è un quinto caso, ma è asintomatico

Sfebbrato, sarà ricoverato a Noto prima di essere dimesso

“Comincia oggi la nostra primavera: il primo dei nostri contagiati sta bene, già tra poco sarà ricoverato a Noto e da qui a qualche giorno potrà rientrare a casa. E’ una bellissima notizia e dobbiamo esserne contenti”. Lo ha detto poco fa il sindaco Corrado Bonfanti nel suo consueto video di aggiornamento sull’emergenza Coronavirus.

Il sindaco Bonfanti ha comunicato anche che è spuntato un quinto caso di contagio, riconducibile ai nuclei famigliari dei già contagiati. Una positività asintomatica: il soggetto è in quarantena a casa e non è stato ricoverato.

Proseguono intanto le iscrizioni al servizio registrazione dopo il rientro in città: 210 le persone iscritte e controlli a campione per verificare il rispetto dell’isolamento fiduciario.

Restiamo a casa – ha concluso Bonfanti – perché proseguendo in questa direzione sconfiggeremo il nostro avversario, il Coronavirus”.

 

 


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo