In tendenza

Noto, in arrivo 15mila euro per le verifiche strutturali nelle scuole

Verifiche strutturali volte all’ottenimento della certificazione di vulnerabilità sismica dei singoli plessi scolastici

Oltre 1,2 milioni di euro per effettuare verifiche strutturali volte all’ottenimento della certificazione di vulnerabilità sismica dei singoli plessi scolastici. A tanto ammonta il finanziamento regionale nei confronti di quasi tutti i Comuni della provincia e del Libero Consorzio Comunale di Siracusa.

“Spero – dice il deputato regionale di Fratelli d’Italia, Carlo Auteri – che tutte le amministrazioni competenti effettuino gli adempimenti consequenziali all’ottenimento delle risorse assegnate, entro i termini assegnati dall’Assessorato Regionale all’Istruzione e alla Formazione Professionale”.

Ecco le somme stanziate, Comune per Comune: Augusta € 54.303,78; Avola € 85.477,09; Buscemi € 4.314,95; Canicattini Bagni € 2.000; Carlentini € 44.323,63; Cassaro € 2.000; Ferla € 6.076,15; Floridia € 39.568,38; Lentini € 40.595,75; Melilli € 37.689,76; Noto € 15.087,65; Pachino € 63.872,99; Palazzolo Acreide € 3.610,47; Portopalo di Capo Passero € 11.124,94; Priolo Gargallo € 32.435,50; Rosolini € 65.898,37; Siracusa € 220.003,70; Solarino € 18.492,64; Libero Consorzio Comunale di Siracusa € 507.000.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo