Noto, il Partito Democratico lancia un primo programma in vista delle amministrative 2021

Una bozza pubblicata sui social da cui far partire il dialogo con i cittadini

Il circolo di Noto del Partito Democratico avvia una campagna di ascolto per costruire insieme il progetto di futuro della città: lo fa ancor prima di discutere di alleanze, nomi e liste. Lo fa attraverso i social, a poche settimane dalla nomina a segretario cittadino di Davide Puliatti.

Un programma snello, al momento, ma che è ancora una bozza. Perché stimoli la riflessione e venga “arricchito dalle idee e dalle proposte di tutti i cittadini”.

Pd che apre al dialogo e invita al confronto attraverso mail o attraverso la partecipazione agli incontri.

Intanto il programma vuole mettere al centro del progetto i cittadini, puntando su macro aree: dalla democrazia partecipata al potenziamento della Polizia urbana e dei controlli in città. Particolare attenzione alla questione rifiuti e al servizio di nettezza urbana, non va trascurato il settore Turismo e Cultura, senza perdere contatto con il mondo dell’associazionismo.

Ieri, inoltre, primo incontro per discutere del futuro: alleanze, liste ma soprattutto programma.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo