Noto, il Covid19 non spaventa gli sposi: anche Gaetano ed Eleonora hanno detto di “sì”

Per il lancio del riso e altro ancora ci sarà tempo

Ancora un matrimonio ai tempi del Covid19, stavolta sono stati Gaetano ed Eleonora, lui di Noto lei di Rosolini, a sposarsi a Palazzo Ducezio, dimostrando che l’amore ma soprattuto l’essenza del matrimonio sono più forti del Covid19.

Anche loro come tutte le coppie che avevano in programma di sposarsi quest’anno, avevano definito tutti i dettagli, erano quasi arrivati anche alla preparazione dei tavoli ma poi è andata come tutti sappiamo. Il loro giorno sarebbe stato domani 23 maggio, con il rito ecclesiastico che a questo punto è stato rinviato al 19 dicembre.

Non hanno voluto aspettare il 19 dicembre e così questa mattina a Palazzo Ducezio hanno celebrato il rito civile. L’emozione è stata uguale: Gaetano è arrivato, ovviamente, prima della futura moglie ed ha sciolto la tensione passeggiando davanti a Palazzo Ducezio. Eleonora, invece, è arrivata puntuale, con un abito chiaro e una corona di fiori in testa.

Poi il rito, officiato dall’amico (e assessore) Angelo Giudice, e le foto di rito: per il lancio del riso e altro ancora ci sarà tempo.

 


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo