In tendenza

Noto, I Carabinieri del Tutela Patrimonio Culturale ritrovano un paliotto del XVII secolo trafugato nel 1992

I Carabinieri della Sezione Tutela Patrimonio Culturale di Siracusa, coadiuvati da quelli del Comando Stazione di Aci Sant’Antonio, hanno recuperato un paliotto del XVIII secolo trafugato nel 1992 dalla chiesa “Madonna della Divina Provvidenza” di Noto antica.

Il ritrovamento è avvenuto presso una chiesetta privata di una persona della provincia di Catania, dove era stato installato sul frontale di un altare. Le indagini, scaturite immediatamente dopo che presso alcuni magazzini della persona indagata venivano rinvenute altri ingenti opere d’arte, sulle quali i Carabinieri del Tutela Patrimonio Culturale stanno ancora indagando, permettevano di stabilire, anche attraverso l’accertamento tramite Banca Dati del T.P.C., la più grande al mondo per gli oggetti d’arte illecitamente sottratti, che il paliotto risultava trafugato nel 1992 dalla chiesa “Madonna della Divina Provvidenza” di Noto antica.

La persona che deteneva illecitamente il paliotto è estata deferita alla Procura della Repubblica di Catania per il reato di ricettazione, mentre le indagini dei Carabinieri del Tutela Patrimonio Culturale continuano per accertare la provenienza degli altri beni rinvenuti in suo possesso.

 


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo