Noto, i Carabinieri arrestano un uomo per furto di arance

Nel tardo pomeriggio del 06 gennaio 2013, militari dell’aliquota radiomobile della Compagnia Carabinieri di Noto, durante un servizio di controllo del territorio, con particolare attenzione alle zone rurali, al fine di prevenire reati contro il patrimonio, notavano tre individui passarsi dei sacchi di grosse dimensioni da un agrumeto ad un altro agrumeto, attraverso un foro praticato nella rete di recinzione, in contrada Casalfucile del comune di Noto.

Vista la gazzella dell’Arma i tre individui si davano alla fuga a piedi tra gli alberi di arance e la vegetazione. Scavalcato il cancello d’ingresso al fondo, i militari si mettevano ad inseguire i tre soggetti di cui uno veniva fermato e confessava subito il furto, che stava effettuando, di kg. 500 di arance. Il fermato, Sipione Natalino, 28enne di Pachino, è stato condotto presso la caserma Carabinieri di Noto dove è stato dichiarato in stato di arresto per furto aggravato di arance e successivamente tradotto presso la propria abitazione, così come disposto dal Pubblico Ministero, per rimanervi agli arresti domiciliari a disposizione dell’Autorità Giudiziaria. Le arance venivano riconsegnate al proprietario del fondo, subito rintracciato dai Militari operanti.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo