Noto: “Dossi artificiali irregolari su via dei Mille e Fazzello”, la denuncia di Assoutenti della Strada Siracusa

Assoutenti della Strada Siracusa, con una nota a firma del Presidente Massimo Cataldi, scrive al primo cittadino di Noto, Corrado Bonfanti, per segnalare l’installazione di alcuni dossi artificiali nelle vie dei Mille e Fazzello, strade prossime all’ospedale Trigona. Assoutenti, ricorda come gli stessi, in base al Regolamento di esecuzione ed attuazione del codice della strada, siano irregolari. Questa la nota di Assoutenti della Strada Siracusa:

Gentile Sindaco, sono giunte a questa associazione, numerose segnalazioni da parte di utenti della strada della sua città, in merito alla installazione di dossi artificiali nelle vie dei Mille e Fazzello, in terriotorio del comune di Noto prossime, tra l’altro, all’ospedale “Trigona”.

Le ricordiamo che l’articolo 179.5 del Regolamento di esecuzione e attuazione del Codice della Strada, che ci permettiamo di indicarle, cita testualmente: “I dossi artificiali possono essere posti in opera solo su strade residenziali, nei parchi pubblici e privati, nei residences, ecc.; possono essere installati in serie e devono essere presegnalati. Ne è vietato l’impiego sulle strade che costituiscono itinerari preferenziali dei veicoli normalmente impiegati per servizi di soccorso o di pronto intervento”.

Pertanto, le facciamo richiesta di procedere entro il tempo più breve possibile a disporne l’immediata rimozione. La informiamo, nel contempo, che l’Assoutenti della Strada Siracusa riterrà l’amministrazione comunale di Noto responsabile per eventuali danni a persone e/o cose che dovessero verificarsi a causa della irregolarità riscontrata e segnalata.

Certi di un suo positivo riscontro, porgiamo i più distinti saluti.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo