Noto, domani a Palazzo Nicolaci il concerto del pianista siciliano Antonio Canino

Appuntamento alle 19, il programma della serata, infatti, prevede un vasto repertorio, che spazia dalla musica popolare a quella contemporanea

Nella splendida cornice di Palazzo Nicolaci a Noto, alle 19 di lunedì 6 gennaio, il maestro Antonio Canino si esibirà offrendo un Concerto dell’Epifania eclettico e interattivo. Il programma della serata, infatti, prevede un vasto repertorio, che spazia dalla musica popolare a quella contemporanea, promettendo un viaggio emozionale capace di cambiare rotta in itinere, in base al feed-back del pubblico.

Grazie alle grandi doti di rivisitazione e all’acrobatismo esecutivo del pianista siciliano, che nella sua lunga carriera ha calcato palcoscenici internazionali, riscuotendo grande successo, dalle ninne nanne della tradizione popolare si passerà a Battisti, da Back e Mozart a Lucio Dalla, da Puccini a Sting, in un vortice di armoniche sensazioni che travolgerà i presenti.

“Noto d’Inverno – afferma Giusi Solerte, assessore al Turismo del Comune di Noto – ospita un piacevole momento dedicato alla musica in un contesto speciale come è appunto il Salone delle Feste di Palazzo Nicolaci, a chiusura degli appuntamenti natalizi. Un concerto organizzato in collaborazione con Feste Archimedee all’insegna di un gemellaggio musicale ed artistico con Siracusa. Antonio Canino, pianista eccellente, torna a Noto per una serata speciale”.

“La musica, come dicevano gli antichi – spiega Canino – è un’arte magica, espressione e cura dell’anima. Una definizione che è dimostrata- continua- ormai dai ricercatori di neuroscienze”.

Da qui l’accoppiata vincente con il pediatra siracusano, Carlo Gilistro- precursore in città degli studi di settore- che ha infatti, insieme al maestro, promosso e portato avanti il progetto multidisciplinare “I miei primi 1000 giorni”, nell’ambito del quale è stato prodotto un cd musicale “Ninne nanne da tutto il mondo”, in cui il maestro ha dato sfogo al suo estro esecutivo, con la partecipazione speciale del percussionista creativo Peppe Di Mauro, la cantautrice Francesca Incudine e di Cecilia Pitino, world Music Singer.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo