Noto, controlli anti Covid: sanzioni nel centro storico. Sorprese 12 persone a giocare a carte

Il controllo degli agenti su strada ha appurato tante violazioni al codice della strada

Nelle giornate del  16, 17 e 18 novembre, agenti del Commissariato della Polizia di Stato di Noto hanno effettuato un servizio straordinario di controllo del territorio, nel centro storico della città baroccca, esteso anche ai quartieri Agliastrello, Mannarazze, Macchina del Ghiaccio, Crocifisso e nelle aree periferiche costiere e collinari. Nell’espletamento del servizio sono stati effettuati vari posti di controllo anche nelle aree balneari del Lido di Noto e di Eloro al fine di prevenire reati contro il patrimonio, specie i furti nelle abitazioni estive.

Nel complesso sono state identificate 81 persone, controllati 45 veicoli, elevate 10 sanzioni al codice della strada ed eseguite 6 perquisizioni. Sono stati controllati, anche, 18 soggetti sottoposti a limitazioni della libertà personale. In tale contesto, una minore di 17 anni è stata segnalata all’Autorità Amministrativa competente per uso personale di marijuana.

Inoltre, nell’ambito dei controlli disposti per il contenimento sanitario, sono stati espletati specifici servizi in tutto il comune di Noto, in particolare dove insistono gli esercizi commerciali, elevando 8 sanzioni per violazioni delle vigenti norme di cui all’ultimo Dpcm, ed è stato sanzionato anche un circolo ricreativo la cui attività dovrebbe essere sospesa ed invece venivano sorpresi all’interno dello stesso 12 avventori intenti a giocare a carte alla presenza della presidente del circolo.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo