Noto, consegnato all’ex Ministro dell’Ambiente Edo Ronchi il Premio Marcello La Greca

Il Premio porta il nome dello studioso catanese famoso per le sue ricerche. E’ attribuito a personalità nazionali ed internazionali che si sono distinte sui temi dell’ambiente, della ricerca e della sostenibilità

Venerdì pomeriggio il sindaco Corrado Bonfanti ha consegnato il Premio Marcello La Greca – Grifone d’Argento 2019 al prof. Edoardo Ronchi, ex Ministro dell’Ambiente dal 1996 al 2000 e studioso di fama internazionale sui temi che riguardano da vicino l’ambiente, risorsa da preservare con consapevolezza e lungimiranza.

Proprio su questo tema si è incentrato l’intervento del prof. Ronchi, attento nel coinvolgere le nuove generazioni in questo processo di consapevolezza. Processo che va lanciato adesso per contrastare un momento che lui stesso ha definito di “crisi ecologica”. L’ex Ministro dell’Ambiente ha parlato anche di emissioni e sfruttamento del territorio, argomento su cui ha poi preso la parola il sindaco Bonfanti.

“La vera sfida per salvare il nostro pianeta – ha detto Bonfanti – rimane quella di portare le emissioni di anidride carbonica a zero per evitare così il surriscaldamento della terra. E’ quello in cui ci siamo impegnati a fare quasi tutti i governanti entro il 2050. Ma se questo è oramai inconfutabile perché ci ostiniamo ad attivare nuove concessioni? Ora capite perché bisogna dire “no” alle trivellazioni nel Val di Noto? Capite perché bisogna resistere alle tentazioni di oboli economici contro irreparabili danni ambientali da consegnare al futuro?”

Il Premio Marcello La Greca – Grifone d’Argento 2019 è stato organizzato dall’Ente Fauna Siciliana, in collaborazione con il Comune di Noto, l’Università di Catania e l’Accademia Gioena, ed è giunto alla sua 9^ edizione. E’ attribuito a personalità nazionali ed internazionali che si sono distinte sui temi dell’ambiente, della ricerca e della sostenibilità.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo