In tendenza

Noto, con l’Infiorata parte la nuova gestione dei parcheggi a pagamento e del check point per i bus turistici

Torna attiva la sosta a pagamento in centro, previste 4 ampie zone per parcheggiare (5 euro) e poi raggiungere il centro in navetta

Prende il via con l’Infiorata di Noto 2022 anche la nuova gestione di parcheggi a pagamento “strisce blu” e del check point per i pullman turistici affidati per cinque anni dalla società Ital Parcheggi di Siracusa del gruppo Cai.

Stamattina nella sede comunale è stato presentato il servizio al sindaco Corrado Figura dall’amministratrice della Società Caia Stellina. Per i giorni dell’ Infiorata sono stati allestiti quattro grandi aree parcheggio per le autovetture con relativi bus navetta gratuiti per raggiungere il centro.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo