Noto, Comune e Pmg Italia ancora insieme per il trasporto dei soggetti deboli

Anche per il biennio 2021-2022 il Comune, attraverso l'Auser, metterà a disposizione due mezzi per garantire il trasporto e l'accompagnamento dei soggetti fragili

Anche nel biennio 2021-2022 il Comune di Noto avrà a disposizione due mezzi speciali per consentire il trasporto e l’accompagnamento di soggetti deboli per lo svolgimento delle faccende quotidiano o per sostenere visite o cure in ospedale.

 E’ il frutto dell’accordo, rinnovato ieri mattina, con Pmg Italia – Società Benefit per la mobilità. Presenti a Palazzo Ducezio il sindaco Corrado Bonfanti, l’assessore al Welfare Roberta Garofalo, la responsabile territoriale Enti Pubblici di Pmg Italia Antonella Di Pietro e la responsabile del progetto di Noto Marilena Basile.
 Attraverso il settore Welfare e, successivamente, con la collaborazione dell’Auser, i due mezzi – il cui costo è sostenuto grazie alle aziende ed ai privati locali che condividono lo spirito del progetto – saranno a disposizione dei soggetti più deboli della comunità, alle persone svantaggiate, ai disabili, agli anziani.
 “Rinnoviamo un servizio molto importante per la nostra comunità – ha commentato l’ass. Garofalo – che sin da subito ci ha dato soddisfazioni, con numeri importanti e risultati veramente efficienti”.
 “Il Comune di Noto – ha commentato la resp. Enti Pubblici di Pmg Italia Antonella Di Pietro – ha usufruito in maniera eccellente di questo progetto ed i risultati si vedono. Siamo contenti di rimetterci in gioco”.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo