Noto, colpito dallo specchietto di un’auto in transito. Denunciato un 64enne

L'uomo è accusato dei reati di omissione di soccorso e lesioni personali colpose

Nella giornata di ieri, la Polizia di Stato di Noto, al termine di un’attenta attività di indagine, ha denunciato un uomo di 64 anni per i reati di omissione di soccorso e lesioni personali colpose.

Il 17 ottobre scorso, la vittima del reato, un uomo di 65 anni, mentre si trovava in Via Salvemini, veniva colpito con veemenza al braccio sinistro dallo specchietto retrovisore destro di un’autovettura in transito, riportando lesioni con una prognosi di 22 giorni. Il conducente dell’auto non si fermava a prestare soccorso e proseguiva la sua marcia.

A seguito della denuncia, venivano avviate le indagini che consentivano di risalire all’identità del conducente dell’auto, grazie alla visione delle immagini di alcune telecamere di video sorveglianza. Convocato in ufficio, l’intestatario del veicolo ammetteva di essere l’unico utilizzatore del mezzo e, pertanto, si procedeva al suo deferimento all’Autorità Giudiziaria per omissione di soccorso e lesioni personali colpose.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo