Noto, arrestati i presunti autori della sparatoria nel quartiere dei caminanti

L'operazione condotta dai Carabinieri è scattata questa mattina. Nelle prossime ore i dettagli

Sirene spiegate ancor prima dell’alba e poi le manette ai polsi di chi ha agito probabilmente più che per motivi personali che per altro. Stamattina i Carabinieri di Noto coordinati dal capitano Paolo Perrone hanno arrestato gli indiziati autori della sparatoria avvenuta martedì 29 settembre nel quartiere dei caminati.

A breve dovrebbero essere resi noti i dettagli dell’operazioni ed anche le generalità degli arrestati. Come si ricorda, il 29 settembre nel quartiere dei Caminanti due coniugi, lui di 51 anni lei di 50, furono vittime di un agguato e furono raggiunti da alcuni colpi d’arma da fuoco.

Ad avere la peggio fu il marito, colpi al fianco, alla gamba ed al collo e costretto al ricovero al Cannizzaro di Catania dove è stato poi operato per la rimozione del proiettile. I due, sorpresi fuori dalla propria abitazione, avevano fatto in tempo a ripararsi in macchina.

Chi ha agito lo ha fatto velocemente per poi scappare e far perdere le tracce. Per questo c’è voluto anche qualche giorno in più per ricostruire la vicenda sfruttando anche le telecamere di videosorveglianza presenti in zona.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo