In tendenza

Noto, altro nido di caretta caretta sulla spiaggia di Eloro. È il terzo dall’inizio della stagione

La spiaggia di Noto si conferma tra le preferite delle caretta caretta per nidificare

Ancora una sorpresa per ii bagnanti di Eloro: stamattina si sono risvegliati con una buca scavata da una tartaruga marina al cui interno c’erano deposte decine di uova.

È il miracolo della vita che si ripete, per la terza volta in zona Pizzuta/Eloro da quando è cominciata la stagione estiva.

Sul posto Wwf e Legambiente, per recintare il nido e metterlo in sicurezza. Adesso bisognerà attendere la schiusa.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo