Noto, al Tina Di Lorenzo va in scena il musical “Il Re Leone” allestito dalla cooperativa Il Cuore di Argante

Sei appuntamenti, tutti di mattina tranne domenica che è previsto lo spettacolo pomeridiano

Il musical “Il Re Leone” torna a casa con più date e più spettacoli. Eccole: giovedì e venerdì 9, 10.30, 12. Domenica 12 gennaio 2020 (pomeridiano) alle 17.00. Lunedì 13 gennaio 2020 (matinèe): alle 9 e 10.30.

Il musical racconta la storia di Simba, un giovane leone che dovrà prendere il posto di suo padre Mufasa come re. Tuttavia, dopo che Scar, lo zio di Simba, uccide Mufasa, il principe deve impedire allo zio di conquistare le Terre del Branco e vendicare suo padre. Lo farà con l’aiuto di Nala, amica d’infanzia per la quale affiorerà, nel momento del ritrovamento, un rinnovato sentimento d’amore, ma anche di Rafiki, un babbuino che nel musical assume i tratti di una vera e propria sangoma. Personaggi chiave della storia sono anche Sarabi, madre di Simba rimasta vedova e privata del figlio fuggito dopo la morte del padre, e gli inseparabili amici Pumba e Timon, un suricato ed un facocero, improbabile duo comico del musical.

Il pubblico di qualsiasi età vivrà con trepidazione le avventure della savana trasportato dalla celebre e pluripremiata colonna sonora di Elton John e Tim Rice, Hans Zimmer e la straordinaria partecipazione di Lebo M. per gli arrangiamenti corali e il particolarissimo sound africano.

Il Re Leone Mamafrica Ubuntu è la quarta e più impegnativa produzione del Lab-Oratorio Teatrale Sacro Cuore, oggi Compagnia Teatrale “Il Cuore di Argante”, dopo i successi di “La bella e la bestia”, “Mary Poppins” e “The sound of music”.

 


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo