Noto, affidati i lavori per la ristrutturazione del plesso centrale dell’istituto Melodia

Se ne occuperà la ditta Acreide Consorzio Stabile Società Consortile che si è aggiudicata la gara d’appalto con un ribasso del 28% circa per un totale di 1,6milioni di euro

Sono stati affidati i lavori per il restyling del plesso centrale dell’istituto comprensivo Giuseppe Melodia. Dovrebbero partire già dalle prime settimane del prossimo anno, fermo restando l’intenzione di non disturbare lo svolgimento delle lezioni, ed a distanza di pochi mesi dall’approvazione del progetto esecutivo firmato dall’architetto Salvatore Tringali e a circa un anno esatto dall’ok al finanziamento dell’intervento attraverso i fondi Fon del Miur.

Il progetto, che rientra in un intervento ben più ampio di adeguamento sismico e strutturale dell’adiacente chiesa di San Domenico, prevede lavori di ristrutturazione edile ai quali si aggiungono lavori per il riammodernamento degli impianti idrici ed elettrici, con particolare attenzione agli impianti di condizionamento per consentire il miglior svolgimento delle lezioni anche nei periodi più freddi dell’anno. Aumenteranno così spazi a disposizione di alunni e docenti e, sopratutto, il restyling restituirà decoro ad un altro degli edifici più importanti della città.

Gara d’appalto che si è svolta all’Urega di Siracusa: erano state 11 le ditte a partecipare ed presentare la loro offerta. La proposta di aggiudicazione è stata in favore della prima in graduatoria, la Acreide Consorzio Stabile Società Consortile della provincia di Bologna, la quale aveva presentato un ribasso di circa il 28% sulla base d’asta di quasi 3milioni di euro.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo