Ieri tappa a Noto del Giro della Sicilia Tour

Sono 15 i ciclisti invitati dall'organizzazione per studiare il percorso della stagione

Ieri mattina i 15 ciclisti che stanno partecipando al Giro della Sicilia Tour, evento cicloturistico ideato e realizzato dal Gs Mediterraneo, hanno fatto tappa a Noto.

Ad accoglierli c’erano il sindaco Corrado Bonfanti e gli assessori Angelo Giudice e Giusi Solerte.

I ciclisti sono stati invitati dagli organizzatori in questo tour partito due giorni fa da Palermo e che toccherà tutte le province dell’Isola per mettere a punto un tour che sarà proposto nel 2021 a livello internazionale, con un itinerario capace di mostrare le mille sfaccettature, i tanti colori e i profumi di una terra multiforme che è appunto la Sicilia.

E Noto, come sempre, non poteva mancare all’appuntamento.

Il Giro della Sicilia Tour è il nuovo evento cicloturistico per far scoprire la Sicilia pedalando a testa alta immersi nella natura e nella cultura millenaria, ideato e realizzato dal Gs Mediterraneo PRO, e che si aggiunge alla gara agonistica rinviata al prossimo ottobre a causa dell’emergenza sanitaria.

5 tappe in 5 giorni per girare la Sicilia vissute da 15 ciclisti, invitati dagli organizzatori, per mettere a punto il tour che sarà proposto a livello internazionale dal 2021.

Partenza da Palermo al cospetto del meraviglioso teatro Massimo, per arrivare a Menfi come prima tappa. Si attraversano poi le province siciliane disegnando un percorso che incrocia la storia dell’isola.

Dal trapanese all’ennese, dal siracusano al catanese e al messinese, per poi rientrare al punto di partenza. Un itinerario capace di mostrare le mille sfaccettature, i diversi colori, sapori e profumi di una terra multiforme, affascinante e dalle tante anime.

Tra i partecipanti anche l’ex PRO Giampaolo Caruso di Avola (ONCE, Lampre, Ceramica Flaminia, Katusha), già testimonial del Giro della Sicilia giunto alla terza edizione.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo