In tendenza

Giornata Mondiale contro l’Aids, il 12 dicembre iniziativa dell’Asp in piazza Municipio a Noto

L’Asp incontra gli studenti e la cittadinanza. Screening gratuito nell’Ambulatorio HIV, nelle scuole e nelle piazze. Informazioni anche in tutti i Centri di raccolta sangue

L’Asp di Siracusa celebra come ogni anno la Giornata mondiale contro l’Aids, il 1 dicembre, con una serie di iniziative organizzate dall’Unità operativa Educazione alla Salute di cui è responsabile Enza D’Antoni e dall’UOS HIV dell’Unità operativa Malattie infettive diretta da Antonina Franco con l’obiettivo di informare e sensibilizzazione la cittadinanza e soprattutto i giovani e gli studenti sull’importanza della prevenzione delle malattie sessualmente trasmissibili.

“La celebrazione di questa giornata di sensibilizzazione – dichiara il direttore generale dell’Asp di Siracusa Salvatore Lucio Ficarra – è importante per ricordare alla popolazione di seguire corretti stili di vita per evitare il contagio da infezioni sessualmente trasmesse di cui, dai dati in possesso dell’Azienda, si è registrato in quest’ultimo anno un incremento in questa provincia rispetto agli anni precedenti. La celebrazione della giornata mondiale AIDS vuole sostenere il messaggio di fare prevenzione mirata nei confronti di quei comportamenti a rischio che non vengono percepiti come tali e sensibilizzare i cittadini a fare il test per HIV, HCV e Sifilide che viene eseguito in forma anonima e gratuita. Sottoporsi al test con ritardo non fa altro che rimandare la diagnosi con conseguente insuccesso delle terapie”.

Il calendario degli eventi, che si protrarranno sino al 15 dicembre, prevede incontri webinar con gli studenti delle quarte e quinte classi degli Istituti superiori della provincia di Siracusa, Club services e Associazioni, attività di screening nelle scuole e negli ambulatori e postazioni informative e per lo screening gratuito nelle piazze di diversi comuni della provincia. Negli stand verrà distribuito materiale informativo e di prevenzione (opuscoli cartacei e profilattici) e saranno raccolte le prenotazioni per l’esecuzione di test HIV, HCV, VDRL gratuito e anonimo presso l’ambulatorio HIV della Malattie infettive dell’ospedale Umberto I di Siracusa. Per fissare l’appuntamento telefonare ai seguenti numeri 0931724117 / 0931724106 / 0931724209. Chi vorrà potrà anche sottoporsi al prelievo direttamente sul posto accedendo alla postazione medica del Centro Trasfusionale nelle piazze, affiancata allo stand con personale medico, infermieristico e di volontariato.

Il 1 dicembre dalle ore 9 alle ore 10 si terrà il webinar dal titolo “HIV e ITS” al quale parteciperanno gli Istituti che avranno aderito all’invito trasmesso agli Istituti attraverso l’Ufficio Scolastico provinciale. Durante il collegamento sarà trasmesso un video realizzato dall’Assessorato regionale della Salute sulla prevenzione e sulle vie di trasmissione delle malattie sessualmente trasmissibili. In collegamento on line con tutte le scuole anche i club service e tutte le community (LILA, ANLAIDS, ARCIGAY, LGBT). Tale evento, oltre a sensibilizzare sul tema sia gli studenti che la cittadinanza fornirà utili informazioni sulle iniziative programmate sul territorio. Ad ogni scuola è stato richiesto di trasmettere il numero degli alunni che vorranno sottoporsi gratuitamente al test che sarà eseguito da una equipe medica che si recherà nelle scuole.

In collaborazione con la Croce Rossa Italiana, l’associazione AMA, il Centro Trasfusionale e la Patologia Clinica dell’Azienda, nelle piazze di Siracusa, Lentini, Augusta, Avola e Noto, operatori della Educazione alla Salute e del reparto Malattie infettive allestiranno gli stand informativi con postazione anche per l’esecuzione dello screening gratuito nelle seguenti giornate: a Siracusa, in piazza Pancali mercoledì 1 dicembre dalle ore 10 alle ore 14 e sabato 4 dicembre dalle ore 18 alle ore 22; a Lentini in piazza Duomo, sabato 4 dicembre dalle ore 10 alle ore 14; ad Augusta, in piazza Duomo , domenica 5 dicembre dalle ore 10 alle ore 14; ad Avola, piazza Umberto I , sabato 11 dicembre dalle ore 10 alle ore 14. A Noto, infine, in piazza Municipio, piazza Municipio, domenica 12 dicembre dalle ore 10 alle ore 14. A conclusione delle manifestazioni sarà indetta una conferenza stampa in collegamento on line con tutte le scuole che hanno aderito all’evento e in diretta Facebook per comunicare i dati relativi ai test eseguiti e alle attività realizzate.
La Giornata mondiale contro l’AIDS si propone, altresì, di esortare i giovani ad adottare e mantenere stili di vita salutari, rispettosi della propria salute e del proprio benessere psico-fisico, che consentano di donare, volontariamente e periodicamente, sangue ed emocomponenti sicuri. “Tutelare gli altri per salvaguardare se stessi e tutelare se stessi per salvaguardare la salute degli altri è valore fondamentale dell’eticità della donazione del sangue – sottolinea il direttore del Centro Trasfusionale Dario Genovese – che è fondamento del comportamento dei donatori di sangue. L’abuso di alcol, l’uso di sostanze stupefacenti, le condotte sessuali a rischio costituiscono motivi di esclusione dalla donazione. Se consideriamo la sensibile riduzione della platea dei possibili nuovi donatori neo diciottenni, in relazione alla rilevante denatalità, l’aggiungersi di una maggiore probabilità di esclusione per motivi comportamentali, il rischio di non riuscire ad avere emocomponenti sufficienti per garantire le terapie trasfusionali diviene serio e concreto”. Tutte le Unità ed i punti di raccolta del sangue, presenti su tutto il territorio dell’ASP di Siracusa, saranno attive per fornire, dettagliatamente e chiaramente, le informazioni utili, sia per la prevenzione dell’AIDS, quanto per l’adesione alla donazione del sangue.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo