Gara di solidarietà per sostenere la Bottega Solidale di Noto

I primi a partecipare l'associazione I Sorrisi degli Ultimi e Lorenzo Della Luna

E’ nei momento di difficoltà che viene fuori la generosità e lo spirito di solidarietà di una città ed in questi giorni di emergenza Coronavirus sono tante le gesta di condivisione registrate.

Viene anche difficile annotarle tutte, con il serio rischio di dimenticarne alcune. È notizia di ieri che la Bottega Solidale gestita da Comune e Caritas non si occuperà solo delle famiglie bisognose in città ma anche di quelle famiglie in quarantena obbligatoria che non possono recuperare la spesa.

Così per sostenerne le attività, Lorenzo Della Luna , il ragazzo tetraplegico che aveva avviato una raccolta fondi per l’acquisto di una automobile speciale, e l’associazione I Sorrisi degli Ultimi hanno effettuato una donazione di beni di prima necessità e si sono messi a disposizione per raccogliere cibo ed alimenti da poter consegnare poi alla Bottega Solidale.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo