Sono 76 i nuovi positivi al covid in provincia di Siracusa nelle ultime 24 ore

Furto in villetta: arresti domiciliari per i due ladri di Avola e Noto

Si tratta di Ettore Roccaro di Avola e Maurizio Pomillo di Noto

Arresti domiciliari per l’avolese Ettore Roccaro e il netino Maurizio Pomillo, arrestati pochi giorni fa per un furto compiuto in una villetta.

I due  difesi entrambi dall’avvocato Natale Di Stefano, hanno ammesso il furto ma negato lo “scasso”, precisando che la refurtiva è stata prelevata da un casotto la cui porta era aperta. Hanno, inoltre,  riferito di non essere entrati nell’abitazione, ma di avere prelevato il frigorifero e gli altri utensili in un casotto adiacente. Il Pubblico ministero, Salvatore Grillo, ha chiesto la convalida dell’arresto dei due rei confessi imputati, mentre l’avvocato Natale Di Stefano ha chiesto l’applicazione di una misura cautelare non afflittiva. Il Giudice Monocratico Alfredo Spitaleri, dopo aver convalidato l’arresto, ha applicato gli arresti per entrambi nei loro domicilio.

Accogliendo la richiesta dei termini a difesa avanzata dall’avvocato Natale Di Stefano il Giudice Monocratico Spitaleri ha rinviato la prosecuzione del processo all’udienza del 6 luglio. I Carabinieri della Compagnia di Noto raccomandano di segnalare sempre la presenza di autovetture o persone sospette al numero di emergenza 112 nella consapevolezza che la “sicurezza partecipata”, ovvero il contributo di ciascuno alla sicurezza collettiva, consente all’Arma di fornire una ancor più efficace risposta alle legittime richieste di sicurezza dei cittadini.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo