Ecco “L’esercito delle Sartine”, da Noto 300 mascherine sartoriali consegnate all’Asp di Siracusa

Realizzate da alcune volontarie, coinvolte nel progetto da Fabio Montalto (che ha disegnato il prototipo) e Corrado Protasi, presidente Aido di Noto

C’è voluto il lavoro incessante di Caterina, Lucia, Stefania, Eleonora, Elena, Josephine, Graziella, Maria, Giusy, Fiorina, Rita, Corrada e Cristina ed intanto i primi pacchi contenenti 300 mascherine sartoriali sono stati consegnati ai dirigenti sanitari della provincia di Siracusa, dopo che li stessi avevano hanno caldeggiato ed avallato pienamente la campagna di volontariato, come contributo indispensabile a sostenere le imminenti carenze.

A Noto è nato così spontaneamente “L’esercito delle sartine”, una forza lavoro mossa dall’emergenza e dalla solidarietà vicendevole a favore di quegli operatori che sono sul campo e che stanno fronteggiando l’emergenza virus con la propria vita.

In questi giorni una sorprendente squadra di casalinghe e sarte si è subito coordinata ed ha prodotto 300 mascherine di diverso tipo, tutte in tessuto lavabile. E sono state consegnate al responsabile di zona che già da domani provvederà alla loro sterilizzazione e distribuzione ove necessiti.

Chiunque fosse interessato ad impiegare il proprio tempo a quest’iniziativa e riesca a realizzare un discreto numero di mascherine “patrunali” contatti sul profilo facebook Fabio Montalto oppure contatti Corrado Protasi, presidente dell’associazio Aido Noto. “Il nostro intento – dicono – è quello di raccogliere quante più mascherine possibili da devolvere ai reparti degli ospedali di zona indistintamente”.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo