In tendenza

In Sicilia riparte la scuola. A Noto, zona arancione, sarà attiva la Dad

Il sindaco Figura e l'assessore Quartararo restano attenti sulla situazione e informeranno a breve studenti, famiglie e personale scolastico

Riapriranno domani le scuole in Sicilia. È quanto emerge a conclusione della riunione della task force regionale. L’assessore regionale all’Istruzione, Roberto Lagalla, ha spiegato che “non ci sono le condizioni giuridiche per sospendere ulteriormente le attività didattiche”. La sospensione delle lezioni in presenza è possibile solo in zona rossa, arancione e nei casi previsti dal decreto nazionale. Condizioni necessarie ma non sufficienti per andare in Dad poichè ci vuole l’avallo dell’Asp.

Questo vuol dire che a Noto la ripresa delle attività scolastiche avverrà attraverso la Dad, dato che proprio il 7 gennaio il sindaco Figura aveva firmato l’ordinanza di sospensione delle attività in presenza dopo che Noto era stata dichiarata, insieme a praticamente tutta la provincia di Siracusa, zona Arancione. Lo stesso Figura nell’annunciare la modifica del calendario scolastico operata dal governo regionale l’8 gennaio, aveva detto che “le lezioni sarebbero riprese in Dad”.

Fino al 19 gennaio, dunque, lezioni a distanza a Noto. Il sindaco Figura e l’assessore Quartararo restano attenti sulla situazione e informeranno a breve studenti, famiglie e personale scolastico.

 


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo