Covid, 95 nuovi positivi a Siracusa e provincia. Cinque morti in 24 ore

Bundesliga: gli effetti della sospensione del campionato

Campionato sospeso e stipendi ridotti

Le news sulla Bundesliga rientrano attualmente tra le più importanti notizie sul calcio, perché le decisioni che saranno prese avranno degli effetti importanti non solo sul campionato tedesco e sulle casse dei club della Germania, ma potrebbero avere peso anche a livello Europeo.

Al momento il campionato tedesco è sospeso, con le partite rinviate a data da stabilirsi e senza alcuna indicazione ufficiale su quale sarà il futuro del campionato. Bisognerà attendere ancora un po’ per scoprire cosa accadrà in questa stagione, la situazione in Germania è ancora poco chiara come in tanti altri paesi europei ed il campionato nazionale ne sta risentendo.

Campionato sospeso e stipendi ridotti

La sospensione delle partite pesa molto sui bilanci economici dei vari club calcistici, che si trovano comunque a dover sostenere delle spese fisse elevate, le quali non sono però bilanciate dai normali introiti dei club. Non giocare significa infatti rinunciare all’incasso dello stadio ed ai diritti tv, oltre che subire inevitabilmente un danno d’immagine. Il danno economico è ancora maggiore per le squadre che sarebbero impegnate nelle competizioni europee e che hanno dovuto accettare la sospensione degli incontri. Basta informarsi sul valore economico dei campionati e della Champions sospesi per farsi un’idea del danno finanziario che i club sono costretti a sopportare.

Un bel gesto è stato quello dei giocatori del Borussia Monchengladbach, i quali hanno deciso di ridurre volontariamente i loro stipendi per venire incontro al club e per pesare meno dal punto di vista economico. In questo modo stanno dando la possibilità alla società di risparmiare del denaro che potrà essere utilizzare per pagare tutti i collaboratori che hanno uno stipendio nettamente inferiore a quello dei calciatori e che si troverebbero in seri problemi economici qualora la loro retribuzione mensile dovesse saltare a causa dei problemi finanziari della società.

Si auspica che anche i giocatori di altri club seguano l’esempio della rosa del Borussia Monchengladbach e che decidano di fare questo gesto concreto, riducendo il loro ingaggio in questo momento di difficoltà non solo per il calcio tedesco e per la Germania, ma per tutto il mondo. Un esempio che è stato accolto positivamente ad esempio dai giocatori della Juventus che hanno rinunciato a parte dei loro introiti per non pesare eccessivamente sulle casse del club. In ogni caso. non si sa ancora quando la Bundesliga potrà ricominciare e non si sa nemmeno se il campionato di quest’anno verrà effettivamente portato a termine. Al momento si possono fare solo supposizioni, bisognerà attendere i comunicati ufficiali per avere maggiori certezze.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo