In tendenza

Aveva picchiato e rapinato un commerciante assieme a due complici: concluse le indagini su un 17enne

Il movente di tali condotte delittuose è da ricercarsi in pregressi rancori tra le parti

Nella giornata di ieri, agenti del Commissariato di Noto, al termine di attente e scrupolose indagini di polizia giudiziaria, hanno notificato l’avviso di conclusione delle indagini preliminari a un minore di diciassette anni accusato dei reati di rapina e lesioni personali aggravate in concorso.

In specie, il 3 dicembre 2022, nelle prime ore del mattino, i poliziotti, in servizio di controllo del territorio, intervenivano in un esercizio commerciale per la segnalazione di un’aggressione ai danni del titolare. Quest’ultimo riferiva che, pochi minuti prima, mentre si accingeva ad aprire il negozio, era stato aggredito da tre giovani che lo avevano picchiato.

Non soddisfatti del violento gesto, i tre individui inseguivano la vittima all’interno del locale continuando a picchiarlo, rompevano alcune confezioni di uova poste sul bancone e, dopo essersi impossessati di alcune bottiglie di birra, si allontanavano dal luogo del delitto.

Le indagini, immediatamente avviate dagli investigatori diretti da Paolo Arena, basate sulle informazioni acquisite e sull’analisi dei frames video estrapolati da alcune telecamere ubicate nelle pertinenze dell’esercizio commerciale, consentivano di identificare gli autori del reato, tra cui il diciassettenne destinatario dell’odierno avviso, emesso dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale dei minorenni di Catania che ha coordinato le indagini.

Il movente di tali condotte delittuose è da ricercarsi in pregressi rancori tra le parti.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni