Ancora un pericolo erosione al lido di Noto sulla Sp59

Lo scenario è la Strada Provinciale 59, che costeggia la spiaggia di Lido di Noto. La carreggiata negli anni è stata arretrata di qualche metro per evitare pericoli causati dall’ereosione ma a dicembre è ugualmente crollata una parte del muro di contenimento della piazza centrale della contrada balneare.

I lavori sono iniziati ieri, ma adesso l’attenzione si sposta sul tratto di strada tra la rotatoria Calabernardo e viale Lido per un totale di 200 metri. Sotto la strada, sembra che il tratto di costa a ridosso si stia avvicinando sempre più alla strada e presto potrebbe rendersi necessario un nuovo intervento di messa in sicurezza dell’arteria replicando quanto accaduto anni fa, quando l’ex Provincia Regionale di Siracusa spostò all’interno la sede stradale.

Per rallentare l’erosione, è stata posizionata la barriera aderente con pietrame per difendere la costa dalle mareggiate invernali, quando il livello dell’acqua si alza. Da febbraio del 2012 ad oggi si sono anche registrati piccoli cedimenti, che hanno avvicinato lo strapiombo al guardrail della strada provinciale. Ma per la messa in sicurezza della strada, si dovranno fare i conti con le costruzioni presenti.

(Foto di Renato Di Rosa)
 


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo