In tendenza

Amministrative 2021, accordo tra i movimenti Patto per Noto e Vivere Noto

I due movimenti hanno condiviso il programma elettorale e adesso valuteranno i profili dei candidati a sindaco

“Le liste civiche Patto per Noto e Vivere Noto, dopo attento e approfondito esame dei rispettivi programmi elettorali che sono stati ritenuti concomitanti nei contenuti e nelle prospettive, hanno condiviso un accordo di collaborazione politica ed elettoralistica che li vedrà convergenti pienamente nell’azione gestionale ed operativa della prossima tornata elettorale, puntando ambedue, sia pur nel rispetto di due liste diversificate, su di un unico candidato a sindaco di Noto”. Questo il testo della nota stampa congiunta trasmessa ieri pomeriggio dalle due liste civiche Patto per Noto e Vivere Noto, la prima che fa riferimento all’attuale presidente del consiglio Veronica Pennavaria e al consigliere comunale Corrado Cultrera, l’altra che fa riferimento al coordinatore cittadino Franco Tanasi e a Paola Sgandurra e Andrea Azzaro.

Un accordo ufficializzato di collaborazione politica sulla base di un programma con 10 macro aree di intervento già condiviso. Accordo che apre a due strade possibili: l’incontro con i 4 candidati a sindaco attualmente in lizza (Adamo, Figura, Rossi, Tiralongo) o l’individuazione di un nuovo nome che possa iscriversi alla corsa verso Palazzo Ducezio.

“Auspicano – prosegue la nota stampa – altresì che la loro forma di operatività possa essere condivisa da altre forze politiche ed elettorali ,tutte comprese e nessuna esclusa in via prioritaria, nella ricerca di un nuovo primo cittadino di Noto che presenti le caratteristiche per continuare a far grande la città tutta”.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo