Volley, la Polisportiva Noto si presenta: “parteciperemo al campionato misto Csi”

Risultati sul parquet ma anche fuori grazie alla collaborazione con Avis e Admo per promuovere la donazione del sangue e del midollo osseo

Nuova esperienza per la Polisportiva Noto che dopo aver calcato i campi di calcio a 5 adesso si tuffa nella pallavolo. Così è nata l’idea di una squadra mista che parteciperà ai campionati provinciali del Csi (categoria Open) e che oltre a difendere i colori della città Barocca porterà sulla sua maglia i vessilli di Admo e Avis, le associazioni per la donazione del midollo osseo e del sangue.

Un modo per responsabilizzare ancora di più gli atleti ma anche per ricordare che lo sport è vita e che la vita è anche altruismo.

La squadra del presidente Francesco Gozzo è stata affidata a Giuseppe Tringali e potrà contare su Federica Mangano, Davide Fancello, Maria Gozzo, Vincenzo Selvaggio , Giuseppe Barone , Luca rossitto , Federica Minniti, Valentina di Pietro, Eleonora Fusca , Santa Manganaro , Alessandro Rizza, Gloria Prado, Marina listo , Sarah d’Antoni e Francesca Perna.

Alla conferenza stampa anno partecipato i vertici cittadini di Avis e Admo oltre agli assessori Giusy Quartararo e Giusi Solerte (Sport la prima, Turismo la seconda).

“La mentalità della Polisportiva Noto sposa perfettamente lo scopo delle associazioni Admo e Avis – ha detto il presidente Francesco Gozzo – siamo uniti perché abbiamo stessi interessi per il bene collettivo. Ovviamente Admo e Avis fanno un qualcosa nettamente più importante e più significativo: le ringrazio per aver deciso di starci accanto”.

Si è parlato anche di progetti futuri come l’istituzione di una vera e propria consulta dello sport e l’organizzazione di un torneo di pallavolo che coinvolga le scuole.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo