Superstock, Sallustro conquista il podio nella tappa svizzera della Roadrace

Un terzo posto frutto di determinazione

La determinazione del pilota Salvo Sallustro in Svizzera al quarto round dell’Europeo è valsa il terzo posto in una combattutissima 600 Superstock. Inoltre è arrivato un quarto posto iridato nella categoria 1000 Superbike consolidando ancora una volta il primato nella sottocategoria 1000 Superstock e ancora una volta svettando come l’italiano più veloce delle Roadrace europee.

“Dopo il podio – commenta Sallustro – è stato un weekend molto difficile solo la determinazione che ho messo in questo round è valsa il podio, una partenza molto difficile dove per problemi tecnici il team non ha potuto seguirmi quindi oltre a fare da pilota ho dovuto cimentarmi nella sistemazione del paddock delle moto e di tutto il necessario, la tempesta del sabato ha fatto saltare le prove libere rendendo molto più difficile per me riuscire a capire i trucchi del tracciato molto veloce e con cambi di direzione molto pericolosi, nella gara della domenica abbiamo cercato di dare il massimo riuscendo con qualche asso nella manica dall’esperienza nei campionati in pista a portarci a ridosso delle prime zone della classifica. È stata una gara molto combattuta e per me è molto in salita affaticante e questo podio vale come un primo posto. I punti guadagnati ci consentono di entrare di diritto nelle prime posizioni del campionato In entrambe le categorie svettando nuovamente come l’italiano più veloce in Europa”.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo