Noto, vende un cane su internet, incassa la somma ma non lo spedirà mai: denunciato 19enne casertano

La vittima cercava un cucciolo da regalare alla moglie per Natale

La Polizia ha denunciato C. S. casertano di 19 anni e già conosciuto alle forze dell’ordine, per truffa. I fatti si riferiscono al periodo natalizio e la vittima è un netino che subito dopo aver capito il raggiro ha presentato denuncia al commissariato di via Montessori.

L’uomo era alla ricerca di un cagnolino da regalare alla moglie per Natale e così il 21 dicembre trova un annuncio su internet che ritene interessante: un cucciolo di Spitz Pomeriana in vendita a 500 euro.

Presi contatti telefonici col proprietario, un individuo dall’accento meridionale, concordava con lui le modalità di pagamento, a mezzo carta Postepay, di un acconto pari a 182 euro. L’accordo prevedeva il saldo entro l’indomani, cosa che la vittima ha fatto ignaro del raggiro.

L’indomani, però, non ricevendo risposte dal venditore e non riuscendo più a rintracciarlo, ha capito di essere stato raggirato andando a sporgere querela al Commissariato il 26 dicembre.

Dagli accertamenti investigativi espletati nell’occorso presso il gestore di telefonia e dai riscontri effettuati sull’intestatario della carta Postepay, gli agenti  riuscivano a risalire all’autore del raggiro, un individuo di Casal di Principe (Caserta) con all’attivo numerosi precedenti specifici.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo