Noto, “Un mare per tutti” a Calabernardo, pulizia dei fondali e della spiaggia

Sono "emersi" rifiuti di tutti i tipi: vetro, plastica ed anche copertoni

Successo ieri per la 5^ edizione di Un Mare per Tutti, appuntamento organizzato dalla Uisp con collaborazione con il comune di Noto in cui i protagonisti diventano il mare e la sua difesa, e i più piccoli, ovvero gli adulti del futuro, per spiegare loro l’importanza del rispetto dell’ambiente e della natura.

Una lunga giornata nel borgo marinaro, che si è aperta con l’operazione pulizia dei fondali. Un’operazione condotta dai sub della Uisp che ha portato a galla di tutto: bottiglie di vetro e cocci di vetro, bottiglie di plastica e anche 10 copertoni, abbandonati in fondo al mare.

All’uscita dall’immersione in acqua, i sub sono stati accolti da un lungo applauso da chi ha osservato, da lontano, il loro lavoro.  All’appuntamento erano presenti i vertici regionali di Uisp,  tra cui il presidente Enzo Bonasera.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo