Noto, un manifesto di Casa Pound dà il benvenuto a chi entra in città

Resta un manifesto commerciale, forse un po' scomodo, ma la libertà d'espressione va comunque accettata. Almeno fino a quando non la si confonde col razzismo

“Immigrazione: obiettivo rimpatrio. Chi non ha titolo per stare in Italia deve tornare immediatamente da dove è venuto“. Queste le frasi riportate nel manifesto 6×3 piazzato all’ingresso della città, lato sud. Chi arriva dall’autostrada e “sale” dal passaggio a livello di contrada Passo Abate se lo trova davanti in maniera esplicita.

E’ il manifesto della campagna di Casapound Italia e, a quanto pare, non sarebbe nemmeno l’unico piazzato in giro per la provincia. Oltre alla scritta, sul manifesto appare un barcone con alcune persone all’interno con la prua che sembra seguire la direzione della freccia, rossa, disegnata sul mare e  che sfiora l’orizzonte.

Non un perfetto biglietto da visita per qualsiasi città. Ancor di più se si considera l’attenzione che l’amministrazione comunale e la diocesi netina hanno sempre messo nel trattare l’argomento. Resta, comunque, un manifesto commerciale, forse un po’ scomodo, ma la libertà d’espressione va comunque accettata. Almeno fino a quando non la si confonde col razzismo…


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi