Noto, tentato furto in gioielleria: due donne denunciate dai Carabinieri

Le due donne avrebbero sfondato la vetrina della gioielleria, ove vi erano diversi orologi e monili, per un totale di circa 6.000 euro, venendo bloccate dall’attenzione di alcuni cittadini e dandosi pertanto alla fuga senza raccogliere il fruttuoso bottino

La scorsa notte i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Noto hanno fermato due giovani responsabili del tentativo di furto nella gioielleria “Campisi” di Corso Vittorio Emanuele. Le due donne avrebbero sfondato la vetrina della gioielleria, ove vi erano diversi orologi e monili, per un totale di circa 6.000 euro, venendo bloccate dall’attenzione di alcuni cittadini e dandosi pertanto alla fuga senza raccogliere il fruttuoso bottino.

Immediatamente intervenuti, i Carabinieri hanno controllato i filmati di videosorveglianza della gioielleria, mettendosi subito alla caccia delle due donne, rintracciate in breve tempo ed accompagnate in caserma. Lì le due avrebbero ammesso le loro responsabilità, pertanto l’Autorità Giudiziaria di Siracusa ha inteso denunciare le due donne, lasciandole libere in attesa del futuro processo.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi