Noto, tentata frode e detenzione di alimenti in cattivo stato di conservazione: denunciati due soci di un agriturismo

Gli alimenti erano detenuti abusivamente congelati e non indicati come tali sulla lista delle vivande e quindi i militari hanno proceduto al sequestro di 120 kg di generi alimentari

Nella giornata di ieri i Carabinieri del Comando Provinciale di Siracusa e del Nucleo Antisofisticazione e Sanità (Nas) di Ragusa, nell’ambito dei servizi ispettivi effettuati nei confronti delle attività commerciali presenti nella provincia, hanno denunciato all’Autorità Giudiziaria di Siracusa i due soci amministratori di un’azienda agrituristica di Noto, per tentata frode e detenzione di alimenti in cattivo stato di conservazione, procedendo al sequestro di 120 kg di generi alimentari.

In particolare gli alimenti erano detenuti abusivamente congelati e non indicati come tali sulla lista delle vivande.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo