Noto, stasera Bruno Canino e la Mediterranean Chamber Orchestra alla seconda serata di Notomusica 2018

Seconda serata della rassegna internazionale organizzata dall'Associazione Concerti Città di Noto

Non si è ancora spenta l’eco della serata inagurale che ha fatto registrare il pienone per la tango operita di Piazzolla Maria de Buenos Aires, e già cresce l’attesa per il grande pianista Bruno Canino, protagonista del secondo appuntamento di Notomusica 2018, fissato per oggi 12 luglio alle 21.15 nel Cortile del Collegio dei Gesuiti. Un’occasione da non perdere per ascoltare dal vivo uno dei più prestigiosi e autorevoli pianisti del nostro tempo, esemplare interprete mozartiano, che interverrà quale solista ospite della Mediterranean Chamber Orchestra diretta da Gaetano Adorno in un programma che comprende i due emblematici Concerti K414 e K415 per pianoforte e orchestra, in cui il Salisburghese esprime tutta la magnificenza della sua inasauribile, geniale creatività.

Si tratta di autentici cavalli di battaglia per Canino, lungamente frequentati nel corso della sua lunga carriera, che lo ha visto applaudito nelle principali sale da concerto e Festival europei, in America, Australia, Giappone e Cina. E collaborare con illustri strumentisti come Accardo, Ughi, Amoyal, Ballista, Perlman, Krylov, Boulez, Berio, Stockhausen, Ligeti, Maderna, Nono, Bussotti, Abbado, Muti, Chailly, Sawallisch e Berio; con Orchestre come La Filarmonica della Scala, Santa Cecilia, Berliner Philarmoniker, New York Philarmonia, Philadelphia Orchestra, Orchestre National de France. Per non dire delle sue numerose registrazioni discografiche, fra le più recenti ricordiamo Bach Variazioni Goldberg, l’integrale pianistica di A. Casella, ed ha iniziato quella di C. Debussy di cui sono usciti i primi due CD (Stradivarius). È stato docente di pianoforte al conservatorio di Milano e alla Hochschule di Berna. Tiene regolarmente corsi di perfezionamento nelle istituzioni musicali in tutto il mondo. È docente di musica da camera presso la Scuola di musica di Fiesole e ha insegnato alla Escuela Reina Sofia. Partecipa regolarmente al Marlboro Festival negli Stati Uniti da più di venticinque anni.

Il Festival Internazionale Noto è promosso e sostenuto dal Mibact-Ministero per i Beni e le Attività Culturali e del Turismo, dall’Assessorato Regionale al Turismo e dal Comune di Noto. Il festival è organizzato e prodotto dall’Associazione Concerti Città di Noto, fondata da Corrado Galzio nel 1975.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo